LileArtGallery

Route 66 2018 “Eastbound”. Pillole dalla Mother Road.

Una delle persone più amate, un artista che realizza gioielli con la vernice del Cadillac Ranch, è Bob Lile di Amarillo (Texas)



 

DSC_1819


Tratto Los Angeles – Barstow
Data 14/08/2018
Hotel Route 66 Motel
Costo 56,19$
Km Percorsi 274

 E finalmente parte il mio quarto viaggio lungo la Mother Road.

L’inizio è splendidamente raccontato da una piacevole colazione da Mel’s con Ian del 66-TO-CALI.

Il locale è aperto da poco ed è posizionato all’incrocio tra la Lincoln e la Olympic, l’inizio/fine della Route 66 per tanti anni.

Non poteva quindi esserci inizio migliore.

Gli incontri sono continuati con la famiglia Mele nello storico Bono’s Restaurant, uno degli incontri più belli del viaggio e dopo il solito, interminabile Foothill Blvd., è cominciata la Route 66 che piace a me.

E’ bello lasciarsi trasportare dolcemente dai saliscendi della vecchia highway, il preludio perfetto di tratti ancora più intensi ed emozionanti che avrei incrociato più avanti durante il viaggio.

Ma anche da queste parti, prima del deserto, la strada regala splendide sensazioni di pace e di libertà.

Il caos è ormai alle spalle e guidare da Victorville in avanti è davvero uno spettacolo.
Ero di nuovo a “casa”, lungo la mia US Highway 66.


 

Glenrio

Route 66 2018 “Eastbound”. Pillole dalla Mother Road.

Un tempo era una comunità fiorente, oggi è una ghost town.
Al confine tra Texas e New Mexico si incontra quello che resta della storica comunità di Glenrio.



 

BlueSwallow

Route 66 2018 “Eastbound”. Pillole dalla Mother Road.

Una delle giornate più belle del viaggio.
La mia quinta volta al Blue Swallow Motel mi ha regalato una serie infinita di emozioni.



 

DSC_1681


Tratto Los Angeles
Data 13/08/2018
Hotel Best Western Airport Plaza Inn
Costo 287,58$ (2 Notti)
Km Percorsi 93

Non ho mai amato particolarmente Los Angeles, nonostante probabilmente è la città americana dove sono stato più volte.

Non amo le grandi città in genere e Los Angeles per me è troppo grande.

Quando percorro la Route 66 il giorno a LA è come una sorta di “cabina di decompressione”, un giorno dedicato al riposo dopo il viaggio on the road oppure, come questa volta, per evitare di partire subito dopo l’arrivo dall’Italia.

La giornata è cominciata con un piacevole incontro, nella sala della colazione dell’hotel, con una coppia di ragazzi italiani che ho conosciuto in alcuni raduni dedicati agli USA.

E’ stato il primo di una serie infinita di piacevolissimi incontri.

L’osservatorio, Hollywood, la Mulholland dr. e di nuovo Santa Monica sono state le tappe di questa giornata.

Ma con la mente ero già on the road sulla 66, desideroso di incontrare di nuovo le sue splendide icone e di vedere che sensazione mi avrebbe dato la loro inconsueta successione.

L’incontro con i nostri amici di Roma, proprio sul pontile davanti all’End of the Trail sign ed uno spuntino da Mel’s, un diner aperto di recente all’incrocio tra la Lincoln e la Olympic la dove per tantissimi anni è terminata per davvero la Route 66, sono stati una piacevole anteprima di un viaggio che sarà, come e più dei precedenti, unico.


 

DeadOwl

Route 66 2018 “Eastbound”. Pillole dalla Mother Road.

E’ uno dei tratti più suggestivi della Route 66.
La roccia rossa ci ricorda che siamo entrati nel west.



 

Petrified

Route 66 2018 “Eastbound”. Pillole dalla Mother Road.

E’ l’unico parco nazionale che si incontra lungo il percorso della Mother Road, è il Petrified Forest national Park.



 

DSC_1593

 


Tratto Italia – Los Angeles
Data 12/08/2018
Hotel Best Western Airport Plaza Inn
Costo 287,58$ (2 Notti)
Km Percorsi 37

 

Partire per un viaggio è sempre emozionante, lo è ancora di più quando la destinazione è la Route 66.

Per me quello lungo la Mother Road è il viaggio per definizione.

Esistono tante strade, tanti posti anche più belli, ma nessuno di questi mi regala le stesse emozioni della Route 66.

Il viaggio verso L.A. è stato piuttosto pesante, ho scelto, come altre volte, un volo diretto, 13 lunghe ore durante le quali films, musica e lettura hanno scandito lo scorrere del tempo.

Tutto è andato secondo i piani e quindi, dopo l’arrivo in hotel, non molto distante dall’aeroporto, ho avuto il tempo per andare a Santa Monica ed omaggiare l’end of the trail sign, che per me quest’anno sarebbe stato il “Begin”.

E’ sempre piacevole tornare a Santa Monica, nonostante non ami particolarmente il caos.

Mi sono anche portato avanti col “lavoro” acquistando il mio quarto certificato di percorrenza al 66-TO-CALI, sul quale ho fatto scrivere “Eastbound”, perché appunto, questo viaggio sarebbe stato al contrario rispetto al tradizionale senso di percorrenza.

Il mio viaggio, quindi, sarebbe cominciato laddove sono terminati i miei precedenti 3.


PDTP

Route 66 2018 “Eastbound”. Pillole dalla Mother Road.

E’ un posto magico in mezzo al nulla, uno dei luoghi più amati dagli appassionati della Route 66.
E’ il Painted Desert Trading Post (AZ).



 

 

JackRabbit

Route 66 2018 “Eastbound”. Pillole dalla Mother Road.

Il suo cartello è famosissimo lungo la Route 66, il trading post è un gioiello che arriva a noi direttamente dagli anni d’oro della Mother Road.
E’ il Jack Rabbit Trading Post di Joseph City in Arizona.