Deep South & Route 66. Oak Alley Plantation

Pubblicato: ottobre 13, 2019 in USA

DSC_3784


Tratto Oak Alley Plantation
Data 21 Agosto 2019
Hotel The Whitney Hotel
Km Percorsi 192,0

Nel sud, nel profondo sud degli Stati Uniti le piantagioni sono molto diffuse.

Si sono trasformate da “campi di prigionia” in attrazioni turistiche molto popolari.

Ma le condizioni di vita degli schiavi che un tempo erano “internati” li dentro non sono tuttavia taciute dalle guide.

Certo, quello che colpisce l’occhio è lo sfarzo di queste meravigliose ville, ma la realtà della cose viene comunque fuori quando le si visita ed in alcune di esse con una violenza inaudita.

La prima piantagione che abbiamo visitato è probabilmente la più famosa:
la Oak Alley Plantation.

E’ stata location di tantissimi film, la cui lunga lista è fornita, su richiesta, dal personale della struttura.

Il più famoso è senza dubbio “Intervista col vampiro”, tratto dall’omonimo romanzo di Anne Rice, con Tom Cruise, Brad Pitt ed altre famose star di Hollywood.

Il biglietto costa 25 dollari a persona, una cifra standard per gran parte delle locations di questa parte degli USA.

All’interno della villa non è possibile scattare foto, gli arredi sono in gran parte ricostruiti, ma è davvero molto bella.

C’è una guida che accompagna il tour all’interno della villa illustrando le stanze e raccontando la storia dei proprietari.

La parte della piantagione che tuttavia attrae di più, per la sua bellezza, è il famoso viale alberato che si allontana dalla villa.

E’ davvero splendido e dopo averlo visto in film e foto ho cercato di immortalarlo da qualsiasi angolazione.

E’ stata una visita piacevole, in uno dei luoghi più famosi di questa parte degli USA, il racconto delle piantagioni dal punto di vista dei “padroni”, e quindi con lo sfarzo che faceva bella mostra di se.

Tornato a New Orleans, dopo pranzo, mi sono diretto al Garden District, un luogo splendido popolato da bellissime ville in stile vittoriano.

La prima che ho incrociato è stata quella dove per un periodo ha vissuto Anne Rice, la scrittrice di “Intervista col vampiro”.

Nonostante il clima sempre piuttosto umido, passeggiare lungo i viali del Garden District è stato piacevole e rilassante.

La giornata si è chiusa con l’immancabile passeggiata tra la folla del French Quarter al quale sono arrivato attraverso la Jackson Square e la St. Louis Cathedral.

New Orleans ha continuato piacevolmente a stupirmi.



 

Le “dirette” video

La Oak Alley Plantation

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.