Route 66 2018. Grants – Tucumcari

Pubblicato: agosto 20, 2018 in Route 66

7_Grants_Tucumcari
“Ogni notte quando Lillian Redman accende il neon del Blue Swallow, la rondine blu, l’anima della Mother Road, sembra prendere vita e cantare.”
Michael Wallis, scrittore.


Doveva essere una tappa di transito e quindi scarica di emozioni.

Ed in effetti lo è stata fino al mio arrivo al Blue Swallow Motel di Tucumcari, il mio motel preferito lungo la Route 66.

Sono ancora abbastanza frastornato per le bellissime emozioni che ho provato, ed è una magnifica sensazione.

Sono arrivato al Motel alle 17,30, ho parcheggiato come al solito la macchina accanto al neon, sono entrato ed ho subito ricevuto il caloroso saluto di Kevin e Nancy, una splendida sensazione di stare a casa mi viene trasmessa con forza in quei momenti.

Sono davvero due splendide persone.

Passiamo un po’ di tempo a ridere scherzando sul fatto che dovrò far loro un video mentre faranno un saluto anche in italiano.

E poi Kevin mi accompagna in stanza, il che è strano perché ormai conosco abbastanza bene il motel, ma non ci faccio troppo caso.

Arrivati alla stanza numero 12 Kevin mi dice che un mio amico, che ha pernottato nel motel a giugno, ci teneva a farmi trovare una bottiglia di Chardonnay.

La guardo incredulo perché non so chi fosse passato di qua in quel periodo.

La bottiglia è immersa nel ghiaccio, pronta per essere stappata.

Accanto trovo un biglietto, lo apro e leggo quello che è un ringraziamento per dei suggerimenti che ho dato attraverso il mio gruppo ed il mio blog, entrambi dedicati alla Route 66.

Resto senza parole.

Registro immediatamente un video che posto su Facebook per ringraziarli del bellissimo gesto.

Non me lo aspettavo davvero.

Ci dirigiamo verso la lobby perché penso che quella bottiglia vada condivisa con coloro che di questo motel mi hanno fatto innamorare, Nancy e Kevin, ed alla fine la beviamo, brindando e passando dei momenti che resteranno scolpiti per sempre dentro di me.

Scattiamo foto, tagghiamo amici su facebook ed alla fine usciamo dalla lobby per tornare in camera.

Mentre esco una ragazza davanti alla porta della lobby mi ferma e mi dice “cercavo proprio te, se io sono qui è grazie ai tuoi consigli e volevo ringraziarti per questo”.

Aveva appena visto il mio video di ringraziamento che avevo postato su facebook ed aveva quindi capito che ero anche io al motel.

Che dire.

Passiamo altro bellissimo tempo con lei ed il suo ragazzo a parlare dei nostri viaggi.

Ed il resto del viaggio?

Il resto del viaggio non conta, contano solo le emozioni che questo motel, la Route 66 e le persone con le quali in qualche modo ho interagito nei mesi scorsi, sono riuscite a regalarmi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.