Route 66. Two Guns Trading Post (Arizona)

Pubblicato: marzo 2, 2017 in Route 66
2_guns

Two Guns Trading Post (Arizona)

Storia e leggenda si rincorrono spesso lungo i 3600 Km della US Highway 66.

Luoghi romantici, luoghi bizzarri, spesso oggetto di leggende che ne accrescono la vena romantica o ne restituiscono un’immagine sinistra.

Quest’ultimo è il caso del Two Guns Trading Post, un luogo maledetto.

Di Route 66 in questa parte di Arizona, ad est di Flagstaff, ce n’è poca, è la Interstate 40 a dominare la scena.

All’uscita 230 della I40 si arriva davanti ai resti del trading post.

Il posto è tuttavia raggiungibile anche attraverso un tratto sterrato della vecchia highway, nei pressi del Canyon Diablo.

La storia del Two Guns Trading Post è principalmente legata ad una figura controversa, un tal Harry Miller, un veterano della guerra ispano-americana che, negli anni 20, affittò per dieci anni la proprietà.

Miller, che millantava origini Apache, diede il nome “Two Guns” a quella proprietà e la trasformò in un trading post eccentrico, accentuandone alcuni aspetti che già di loro lo rendevano sinistro.

Costruì una sorta di zoo con gabbie nelle quali teneva diversi animali selvatici della zona e, dopo aver trovato una quarantina di corpi di indiani Apache in una grotta adiacente al suo locale, riadattò quella grotta rendendola visitabile al pubblico.
Una sorta di tour degli orrori.

Miller arrivò perfino a mettere in vendita i teschi degli indiani che trovarono la morte in quella caverna.

Era un posto che, nonostante tutto, cominciava a riscuotere un discreto successo.

La leggenda narra che il trading post, durante la gestione Miller, fu colpito da una sorta di maledizione.
Dopo aver ucciso a sangue freddo il proprietario del terreno durante un litigio, ed essere stato stranamente assolto, Miller fu successivamente morso da un mostro di Gila ed un paio di volte fu attaccato violentemente da un puma che teneva nel suo zoo, rendendolo invalido.

Una notte, inoltre, alcuni ospiti rubarono tutto il possibile dal trading post.

La maledizione si completò con lo spostamento del percorso della Route 66 nella parte opposta del canyon rispetto a quella su cui sorgeva il trading post.

Al termine del periodo concordato, il Two Guns tornò alla legittima proprietaria che negli anni seguenti lo vendette.

Il Two Guns è stato un trading post, una gas station ed anche un motel.

Il posto ha avuto, negli anni, alterne fortune fino a che, agli inizi degli anni 70, un incendio lo distrusse completamente.

E’ un luogo sinistro il Two Guns Trading Post, mette i brividi anche senza conoscerne la storia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.