Route 66. Totem Pole Park

Pubblicato: gennaio 6, 2016 in Route 66

_DSC0297_TotemPole

Ed Galloway è stato un artista autodidatta.
Aveva sviluppato le sue capacità fin dall’infanzia quando era solito realizzare piccoli oggetti lavorando il legno.
Dopo aver trascorso il servizio militare in estremo oriente agli inizi del 900, Ed tornò nel suo Missouri e riprese la sua grande passione per la lavorazione del legno; era solito partire dai tronchi dai quali creava insolite figure, oggetti di ogni genere e perfino violini.
Spostatosi successivamente in Oklahoma, Ed ha per diversi anni, insegnato in un orfanatrofio nei pressi di Tulsa dove, oltre a seguire i suoi alunni, si preoccupava anche della realizzazione degli elementi di arredo per l’istituto.

Una volta in pensione ha continuato ad esprimere la sua creatività a Foyil in Oklahoma in un terreno di sua proprietà.

All’interno della sua proprietà, Ed realizzò diverse opere in cemento armato e mattoni le cui decorazioni richiamano quelle tipiche della cultura dei nativi americani.
Impiegò 11 anni per realizzare quello che viene comunemente chiamato “Totem Pole”, un’opera alta poco meno di 30 metri che domina e che oggi da il nome al piccolo parco entro cui è collocata, il “Totem Pole Park” appunto,  il vecchio terreno di Ed.
Nel parco sono presenti diversi altri piccoli totem, un tavolino di pietra per il picnic, il barbecue, sedie con decorazioni di animali, un gift shop ed un piccolo museo con esposti violini ed altri oggetti in legno realizzati da Ed.

Sebbene le opere realizzate nel parco sembrerebbero un chiaro tributo ai nativi americani,  Ed prima di morire sconfessò questa evidenza dichiarando che le aveva fatte solo per impegnare il suo tempo libero di pensionato e perché pensava che le sue opere potessero essere utili a scopo didattico per i giovani.

Il parco e le opere in esso contenute, sono state ristrutturate diversi anni dopo la morte di Ed e sono oggi visitabili gratuitamente.
Non è un’attrazione strettamente legata alla Route 66, ma negli anni, vista la sua collocazione non molto distante dal percorso della Mother Road, è diventata una delle tappe obbligate dei viaggiatori della vecchia autostrada.

Il parco si trova a Foyil in Oklahoma, poche miglia fuori il percorso della Route 66 in direzione di Tulsa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.