Deep South & Route 66. Houston

Pubblicato: ottobre 26, 2019 in USA

DSC_4195


 

Tratto New Orleans – Houston
Data 24 – 25 Agosto 2019
Hotel Best Western Webster/NASA
Km Percorsi 645

 

E’ stata una giornata prevalentemente di viaggio quella che da New Orleans mi ha portato a Houston, la distanza era considerevole e per questo ho lasciato la città la mattina presto.

L’hotel di New Orleans, il Whitney, costruito nello stabile di una ex banca con tanto di forzieri aperti utilizzati come attrazione, è stata un’ottima sistemazione, una delle migliori del viaggio.

La stanza era molto grande, ed era costituita da due ambienti distinti, un soggiorno e la camera da letto.

Mi ero quindi abituato al comfort dimenticando che questo è pur sempre un on the road e che le comodità poco si adattano a questo genere di viaggi.

Ancora una volta è stata una noiosa intestate a condurmi alla destinazione successiva, Houston appunto.

In questo caso un’altra di quelle che ha preso il posto della “mia” 66, la I10.

Restare svegli guidando con il cruise control e le gambe incrociate non è semplice, e nel paese del “caffè americano”, il caffè, appunto, non aiuta.

Faccio massiccio ricorso alla Redbull, il cui disgustoso sapore alla lunga ha cominciato a piacermi.

Sono arrivato a Houston verso sera giusto il tempo per andare in centro al Buffalo Bayou Park per scattare qualche foto allo skyline.

Ho dedicato il giorno successivo ad una delle attrazioni più attese di questo viaggio: Il Lyndon Johnson Space Center.

Avevo il motel proprio a pochi passi dal centro spaziale, in modo da poterlo vedere con tranquillità e ripartire nel pomeriggio verso San Antonio.

Il biglietto di ingresso è costato 30 dollari.

La missione Apollo, lo Space Shuttle, e gli infiniti cimeli delle tante missioni spaziali hanno reso emozionante la mia permanenza li.

Il sogno di ogni bambino è sempre quello di diventare un astronauta, ed essere immersi in quel mondo un po’ mi fa sognare di esserlo.

La Mission Control della Apollo 11 è stata la visita più emozionante della giornata.

La sala di controllo è protetta da dei vetri che la separano da un locale dove il pubblico ha accesso; una volta entrati è stato trasmesso un audio con le conversazioni dell’allunaggio.

Nel tardo pomeriggio Ho ripreso il viaggio verso San Antonio, ancora Texas quindi, un pezzo importante della storia del Lone Star State.



Le “dirette” video

Houston

Lyndon Johnson Space Center

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.