Route 66 — “Da Amarillo a Tucumcari”

Clicca per andare alla tappa successiva

Tucumcari – Alamogordo

13 Settembre 2014



Clicca per tornare alla tappa precedente

 Clinton – Amarillo

Il viaggio.

Il tratto di Route 66 che quel giorno mi ha condotto a Tucumcari (New Mexico), era tra i più brevi di tutto il viaggio: poco più di 200 Km.
Avrei potuto proseguire oltre guadagnando tempo, ma li c’era uno dei pochi motel che ho prenotato dall’Italia e nel quale volevo assolutamente pernottare: Il Blue Swallow.
E’ stata una giornata rilassante quindi, con poca strada da percorrere, ma densa di cose da vedere.
Qualche Km fuori da Amarillo, c’è una delle attrazioni più famose di tutta la Route 66: il Cadillac Ranch.
La sua sede si trova nella parte opposta al senso di marcia verso ovest, quindi va fatta un’inversione attraversando la I40 per poi tornare indietro verso Amarillo.
Il tempo era sorprendentemente freddo in Texas, il “Lone star state” mi aveva accolto con un gelido abbraccio fin da Shamrock.
Aveva anche appena smesso di piovere ed il terreno era ai limiti della praticabilità, ma questo non era abbastanza per fermare la scia di “Roadies” vogliosi di lasciare la propria firma sulle auto.
Il Ranch è un insieme di vecchie Cadillac, 10, piantate col muso nel terreno e progettato da un paio di architetti supportati economicamente da un ricco personaggio della zona; pur essendo un progetto relativamente giovane (metà degli 70), è diventato una vera e propria icona della Mother Road, una tappa fondamentale del viaggio lungo la Route 66.
Le macchine sono completamente dipinte con la vernice spray; promesse d’amore, pensieri e dediche speciali, le stringono in un abbraccio affettuoso.

Cadillac Ranch, Amarillo (Texas)

Cadillac Ranch, Amarillo (Texas)

La Route in questa zona corre parallela alla rumorosa, trafficata e noiosa I40; le macchine sfrecciavano veloci sulla intestate e sembravano guardarmi con compassione, forse si chiedevano il perché della mia scelta così fuori moda.

Route 66, Amarillo (Texas)

Route 66, Amarillo (Texas)

Dopo una fermata a Vega (Texas) per qualche scatto in una vecchia stazione di servizio, ho proseguito raggiungendo Adrian: The midpoint of Route 66.
Ero quindi giunto a metà del mio viaggio sulla Mother Road.
Il tratto di Route 66 qui è molto ampio, 4 corsie; sull’asfalto una linea trasversale la taglia a metà.
Avevo percorso 1139 miglia da Chicago ed altrettante ne mancavano a Los Angeles.
In realtà le miglia che avevo percorso erano molte di più, perché spesso sono tornato indietro per fare tratti che per errore avevo saltato ed anche perché, altrettanto spesso, ho viaggiato sia su tratti pre che post 1930/40 della Mother Road.
Ma comunque metà della Route 66 era ormai alle spalle.

Route 66 Midpoint, Adrian (Texas)

Route 66 Midpoint, Adrian (Texas)

Di fronte al cartello che indica la metà del viaggio c’è il Midpoint Cafè, un locale famoso quanto il posto in cui si trova.
Al mio arrivo era vuoto per poi rapidamente riempirsi di bikers.

Midpoint Cafe, Adrian (Texas)

Midpoint Cafe, Adrian (Texas)

Midpoint Cafe, Adrian (Texas)

Midpoint Cafe, Adrian (Texas)

Midpoint Cafe, Adrian (Texas)

Midpoint Cafe, Adrian (Texas)

Sono rimasto per un bel po’ di tempo li dentro, a sorseggiare la mia coca ed a godermi il clima festoso e rumoroso del locale.
Ripreso il viaggio verso Tucumcari, come spesso ho fatto nei giorni precedenti, nei pressi di Glenrio (una città fantasma al confine col New Mexico) ho scelto di proseguire sul tratto sterrato pre 1930/40 che mi avrebbe portato a San Jon (New Mexico).
A Glenrio ho trovato i resti di un motel e qualche vecchia macchina all’interno di una proprietà privata.
I cartelli che avvisavano di non oltrepassare i limiti indicati erano decisamente poco rassicuranti: negli USA la proprietà privata è una cosa seria.

Glenrio (Texas)

Glenrio (Texas)

Poco dopo essermi immesso nel tratto sterrato, una piccola sfera lontana ha attirato la mia attenzione:
una piccola tartaruga stava lentamente attraversando la mother road.
Era lei la padrona di quel tratto di strada, ed io con il mio mostro rumoroso ero l’ospite indesiderato.
La piccola era spaventata al mio arrivo.
Anche io un po’ lo ero, soprattutto perché intorno a me i rattlesnakes, con il loro inconfondibile suono, si preoccupavano di avvisarmi della loro presenza.

Unpaved Route 66, Glenrio - San Jon (Texas - New Mexico)

Unpaved Route 66, Glenrio – San Jon (Texas – New Mexico)

Unpaved Route 66 (New Mexico)

Unpaved Route 66, Glenrio – San Jon (Texas – New Mexico)

Quel tratto sterrato di Route 66 è molto bello.
Quasi mai ho incontrato automobili ed il paesaggio era rilassante e tranquillo.
Non è certo il panorama rigoglioso dell’Illinois o del Missouri, qui il verde è sostituito dal giallo intenso della terra e delle piante del deserto.
Non è un tratto lungo e la strada non è sconnessa; la gente del posto provvede a mantenerla in buono stato.
Una volta ricongiuntomi con il tratto tradizionale della Mother Road, dopo poche miglia sono arrivato a Tucumcari.
Il nome non può non ricordarmi uno dei miei film preferiti, “Per qualche dollaro in più”, di quel genio assoluto che fu Sergio Leone.
Nel film Il colonnello Mortimer, mentre era in treno, chiese al controllore quanto mancasse per Tucumcari.
Una scena indimenticabile.
Il film fu girato in Spagna, ma quel nome curioso mi accompagna fin dall’infanzia.
Tucumcari è un paese tagliato a metà dalla Route 66.
Motel, pompe di benzina, riparatori di auto, tutto è strettamente legato alla strada madre.
I motel sono stupendi e da lontano ho scorto il mio, il più bello: il Blue Swallow.
Il suo arco blu che fa da cornice ad una splendida Pontiac erano li pronti per essere fotografati.
E di foto quella sera ne ho fatte parecchie.

Tucumcari (New Mexico)

Tucumcari (New Mexico)

Blue Swallow Motel, Tucumcari (New Mexico)

Blue Swallow Motel, Tucumcari (New Mexico)


Hotel: Blue Swallow Motel
Località: Tucumcari
Notti: 1
Costo totale: 90,44 $
Voto: 9/10
Km/Giorno: 209
Km Totali: 2.678

Posti visitati:

Cadillac Ranch Amarillo
Muffler Man Cowboy Amarillo
Midpoint Cafè Adrian
Ghost Town Glenrio
Blue Swallow Motel Tucumcari
Tee Pee Curios Tucumcari
Route 66 Monument Tucumcari

Paesi attraversati:

Amarillo (Texas)
Vega (Texas)
Adrian (Texas)
Glenrio (Texas)
San Jon (New Mexico)
Tucumcari (New Mexico)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...